Il vostro contatto locale in

Saremo lieti di ricevere la vostra richiesta

Dati personali

Compilare il campo obbligatorio

Compilare il campo obbligatorio

Compilare il campo obbligatorio

Inserire un indirizzo e-mail corretto

Compilare il campo obbligatorio

Compilare il campo obbligatorio

Compilare il campo obbligatorio

Su quale argomento possiamo esservi utili?

Compilare il campo obbligatorio

/ 350 Caratteri

Tenere presente la lunghezza massima del testo

* Compilare il campo obbligatorio

Si prega di accettare la nostra policy di protezione dei dati

Spiacenti, non è stato possibile inviare la richiesta a causa di un errore di sistema. Si prega di riprovare più tardi.

Punta sull’essenziale combinando soluzioni quasi-standard e tecnologie consolidate ENGEL


03/10/23

Get connected – è lo slogan con cui dal 17 al 21 ottobre ENGEL riunisce a Fakuma esperti, macchine e tecnologie. Accanto alle altre novità, nello stand ENGEL trovano spazio un’applicazione per l’automotive e una per il medicale, accomunate dall'obiettivo di limitare la complessità allo stretto necessario, mostrando come possa essere configurata una soluzione quasi-standard con la tecnologia consolidata di ENGEL.

Essere il partner ideale per ogni azienda che stampa a iniezione, infatti, è l’obiettivo di ENGEL per questa edizione di Fakuma. Grazie a decenni di esperienza nella progettazione e nella realizzazione di soluzioni per lo stampaggio a iniezione, ENGEL ha acquisito una profonda conoscenza del processo di stampaggio e delle sue peculiarità. A Fakuma, ENGEL presenta soluzioni brillanti per quanto riguarda performance ed efficienza puntando volutamente sull'essenziale.

Macchina a due piani entry-level a elevata efficienza energetica

Nel segmento delle presse a iniezione a due piani, ENGEL presenta un’applicazione versatile, adattabile a diverse famiglie di componenti, stampando su una duo 1480/500 finiture per interni auto realizzate con un compound a base PP di Borealis contenente il 30% di riciclato. La soluzione soddisfa le specifiche di una direttiva UE attualmente in discussione, che prevede l’impiego del 25% di plastica riciclata da post consumo (PCR) nella costruzione di nuovi veicoli entro il 2030. Un robot cartesiano ENGEL viper 20 preleva i componenti dallo stampo a quattro impronte prodotto da Simoldes e li posiziona su un nastro trasportatore.

L’efficienza energetica è assicurata dall’azionamento servoidraulico ENGEL ecodrive, disponibile di serie su tutti i modelli della serie duo con forza di chiusura da 400 a 2400 tonnellate. Combinando il sistema con gli assistenti digitali della famiglia iQ, come iQ clamp control e iQ flow control, è possibile ridurre i consumi fino al 40% rispetto alle presse a iniezione a due piani tradizionali. Prestazioni eccellenti a cui i modelli entry-level aggiungono il vantaggio di tempi di consegna più brevi.

Massimizza il potenziale della macchina con le soluzioni digitali

In fiera, ENGEL dimostra come aumentare al massimo le potenzialità della duo 500 quasi-standard esposta implementando tutti gli assistenti intelligenti della famiglia iQ attualmente disponibili sul mercato. Mentre iQ weight control e gli altri sistemi ottimizzano la qualità del processo di stampaggio, iQ process observer assicura che l’operatore della pressa venga avvisato in tempo reale di ogni eventuale variazione. La possibilità di reagire prontamente evita quindi gli scarti e garantisce l'elevata disponibilità della macchina.

e-mac aumenta la produttività nelle camere bianche

Attraverso un’isola per lo stampaggio di cappucci per aghi di siringhe basata su una pressa all electric e-mac 265/130 dotata di tutti gli optional per camera bianca, ENGEL mostra come sia possibile coniugare massima precisione e ingombro ridotto, due requisiti essenziali per le lavorazioni in ambienti confinati. Lo stampo a 96 impronte è prodotto da KEBO AG, ed è stato appositamente sviluppato per gli imballaggi secondari, i quali non vengono direttamente a contatto con il principio attivo, e servono soprattutto per proteggere e identificare il prodotto medicale. Gli stampi con un elevato numero di impronte come quello di KEBO richiedono elevate precisione e dinamica nel processo di iniezione, in questo caso garantite dal nuovo gruppo di iniezione 265. Il tempo ciclo è solo di 6,2 secondi.

box transfer: in mostra per la prima volta il sistema per ridurre l’intervento manuale

Un'altra novità è box transfer, un sistema che permette un utilizzo ottimale dell'impianto in una produzione parzialmente o completamente automatizzata. I cappucci per aghi in uscita dallo stampo KEBO cadono su uno scivolo che li convoglia su un nastro trasportatore a Z e quindi in una scatola posizionata su un altro nastro trasportatore. La scatola è in grado di contenere 30.000 pezzi. Non appena questa quantità viene raggiunta, la scatola viene trasportata in avanti dal nastro, sul quale possono essere posizionate complessivamente quattro scatole. box transfer può essere collegato ai sistemi di trasporto a guida autonoma (AGV) di qualsiasi produttore. Oltre all'interfaccia digitale sono necessari unicamente lavori preparatori di tipo logistico, in modo che il sistema AGV possa collegarsi al sistema box transfer per prelevare le scatole.

Combinazioni per una termoregolazione ottimale

Le presse a iniezione duo 500 ed e-mac 280 dimostrano come funziona il controllo intelligente della temperatura. Entrambi gli impianti combinano e-flomo plus ed eco-flomo plus per la gestione ottimale dei diversi aspetti del controllo della temperatura: mentre e-flomo plus controlla la temperatura dello stampo, eco-flomo plus controlla la temperatura della camera calda. L’assistente digitale iQ flow control, invece, controlla la velocità della pompa di ricircolo per allineare le esigenze dell’operatore ai valori rilevati.

Soluzioni che si limitano volutamente all'essenziale per rendere lo stampaggio a iniezione efficiente e ad alte prestazioni: questi i requisiti che ENGEL soddisfa per i suoi clienti a Fakuma 2023.

ENGEL a Fakuma 2023: padiglione A5, stand 5204

ENGEL espone un duo 500 come macchina entry-level per il segmento delle 2 lastre.

Il robot lineare viper 20 rimuove i componenti dallo stampo a 4 cavità di Simoldes.

Il rivestimento, utilizzato negli interni delle automobili, è composto per il 30% da materiale riciclato.

ENGEL produce cappucci di protezione per aghi per il settore medico su un emac 265/130.

Il sistema di trasferimento delle scatole offre una connettività ottimale per una produzione semi-automatizzata.

I tappi per cancelli di valvole sono prodotti su uno stampo a 96 cavità di Kebo.

Immagini: ENGEL

Tobias Neumann

Responsabile Pubbliche Relazioni

+43 50 620 73807

Contatta il nostro ufficio stampa

Siamo a tua disposizione per ulteriori informazioni e domande.
Contatta il nostro ufficio stampa

Scriveteci

Il team ENGEL sarà lieto di assistervi con un know-how completo sul tema dello stampaggio a iniezione.

Il tuo browser non è aggiornato.

Internet Explorer non è più supportato. Per poter utilizzare appieno tutte le funzionalità del sito web, si prega di passare a un browser aggiornato.